Essere donne non è sempre una passeggiata. Mal di testa, gambe gonfie, seno duro e dolente. Sono solo alcuni tra i sintomi più comuni della dismenorrea primaria, ossia i dolori che colpiscono le donne durante il ciclo mestruale, durante il quale si innesca un processo infiammatorio dovuto allo squilibrio ormonale fisiologico e quando non dovuti a una patologia specifica.

Oggi parliamo delle cause e di alcune buone abitudini da adottare per alleviare i dolori da ciclo in modo naturale.

Le cause della dismenorrea primaria

Ciascuna di noi è unica, anche quando si parla di ciclo mestruale: i sintomi della dismenorrea si manifestano in modo diverso e con intensità differente durante le fasi del ciclo. C’è chi soffre di mal di testa o mal di schiena, chi accusa forti crampi al basso ventre o forte tensione mammaria.
Le cause alla base dei fastidiosi dolori mestruali sono anch’esse diverse: possono infatti dipendere, oltre che da fattori ormonali, anche da fattori emotivi e psicologici, come ansia e stress.

Gambe gonfie durante il ciclo

Se le tue gambe si gonfiano assumendo le sembianze di due tronchi d’albero è colpa della ritenzione idrica che in genere si manifesta già nella fase premestruale. Quello delle gambe gonfie e pesanti è uno dei sintomi più diffusi della dismenorrea.

Mal di testa

I cambiamenti ormonali, in particolare il calo del livello del livello di estrogeni durante il ciclo mestruale, procurano talvolta emicranie. Chi di voi ne soffre, è in grado di riconoscere il tipico mal di testa “da ciclo”, a volte così intenso da influire significativamente nella nostra routine quotidiana. Il mal di testa si può presentare anche con irritabilità, difficoltà di concentrazione e “umore ballerino”.

Crampi al basso ventre e mal di schiena

I dolori addominali e pelvici sono probabilmente i nemici numeri 1 delle donne durante il ciclo. Questi dipendono dalle contrazioni della muscolatura uterina che provocano dei crampi nella zona pelvica e che talvolta si accompagnano a dolori nella zona lombare, provocando il ‘’mal di schiena’’.

I rimedi per alleviare i dolori del ciclo mestruale

Forse non tutte lo sapete, ma ci sono tantissime cose che possiamo fare per alleviare i dolori e in alcuni casi anche prevenirli, ottenendo un po’ di sollievo.

Bevi tanta acqua e usa il sale moderatamente

Non ci stancheremo mai di ripeterlo: bere tanta acqua è importantissimo per mantenere il corpo idratato e per depurare il nostro organismo! Durante il ciclo mestruale e nella fase premestruale lo è ancora di più, soprattutto per prevenire la ritenzione idrica, e di conseguenza il gonfiore tipico del ciclo.

Cammina e fai attività fisica

Per chi soffre di dolori mestruali, riuscire a praticare un po’ di sport sembrerà una missione impossibile. Non temete: non è necessario allenarsi per la maratona di New York o sollevare pesi. Fare una passeggiata di 30 minuti o un po’ di stretching sarà più che sufficiente per mettere in moto l’organismo, alleviare i sintomi della ritenzione e liberare un po’ di endorfine, un vero toccasana per il corpo e per decontrarre i muscoli.

Borsa d’acqua calda

Un rimedio della nonna contro i dolori addominali e i crampi pelvici che però funziona veramente. Il calore della borsa dell’acqua calda aiuta a decontrarre i muscoli e a calmare gli spasmi.

Regalati una coccola

Prenditi il tempo per un po’ di relax: un massaggio o una bella doccia calda ti aiuteranno a ridurre lo stress, liberare endorfine e a distendere corpo e anima.