La fonte della giovinezza sarà ancora solo un mito, ma sembra che esista una soluzione alla portata di tutti per rallentare l’invecchiamento e rafforzare il sistema immunitario: l’esercizio fisico!

Ma bisogna cominciare prima possibile…

A dirlo è un recente studio anglosassone che ha dimostrato l’importanza di svolgere attività fisica tra i 20 e i 30 anni al fine di mantenere il corpo in salute anche negli anni a venire.

Lo studio

Lo studio, pubblicato sull’Anatomical Society, ha incluso 125 donne e uomini tra i 55 e i 79 anni di età, tutti impegnati in attività fisica costante (ciclismo, con oltre 100 km a settimana percorsi) ed era volto a misurare nei partecipanti i livelli di cellule T responsabili del buon funzionamento del nostro sistema immunitario.

Gli scienziati hanno scoperto che i ciclisti più anziani che praticavano attività fisica con regolarità riuscivano a produrre gli stessi livelli di cellule T degli individui più giovani, mentre i “pigri” presentavano livelli di cellule T più bassi.

Cosa ancora più interessante, è che lo studio ha rilevato come i benefici per il sistema immunitario interessavano anche coloro che percorrevano meno chilometri, sottolineando l’importanza di praticare sempre un’attività fisica moderata e modulata in base alle esigenze e alle condizioni di salute individuali.

Perché è così importante mantenersi attivi?

Con l’avanzare dell’età anche il nostro sistema immunitario si indebolisce, i muscoli perdono tonicità e la fatica quotidiana si fa sentire più che in passato.

L’attività fisica non solo aiuta a migliorare l’umore e a farci sentire bene con il nostro corpo, ma preserva più a lungo il tono muscolare, proteggendo dall’invecchiamento due organi fondamentali, il cuore e il cervello.

Ecco le 5 migliori attività fisiche contro l’invecchiamento

1. Jogging: una corsa leggera o più intensa praticata con regolarità protegge da malattie cardiovascolari e la salute del cuore.

2. Camminata: un’altra forma di cardio leggera che aiuta a prevenire il rischio di infarto e altre patologie, camminare fa bene a tutto l’organismo e aiuta anche la mente a rilassarsi.
L ’ideale è camminare almeno 45 minuti al giorno a passo svelto.

3. Tai chi: arte marziale di origine cinese, preserva i muscoli dal loro deterioramento, in quanto allena forza e resistenza; si tratta di movimenti lenti e delicati, che richiedono respirazione profonda e molta concentrazione.

4. Nuoto: il nuoto è una forma di cardio regolare, riduce il rischio di demenza – declino della memoria – e migliora il benessere della pelle.

5. Ciclismo: fare tanti chilometri in bicicletta protegge il sistema immunitario dall’invecchiamento: è infatti scientificamente dimostrato che i ciclisti sviluppano livelli di massa e forza muscolare maggiori rispetto a quelli di massa grassa e colesterolo, nemici dell’organismo e in particolare del cuore.

In sintesi, per migliorare le nostre condizioni di salute e contrastare l’invecchiamento bastano semplicemente un po’ di costanza e dedizione. Inoltre, ricorda che non è mai tardi per cominciare!

Fonti

Major features of immunesenescence, including reduced thymic output, are ameliorated by high levels of physical activity in adulthood
https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1111/acel.12750

Healthline. “Esercizi da svolgere tra i 20 e i 30 anni per rallentare l’invecchiamento”
https://www.healthline.com/health-news/exercises-to-do-in-20s-and-30s-to-slow-aging

Business Insider. “I migliori esercizi per prevenire l’invecchiamento”:https://www.businessinsider.com/best-exercises-slow-aging-2018-4?IR=T