Estate, da sempre, vuol dire vacanze e riposo, un vero toccasana per rigenerarsi dopo un intero anno di lavoro o di studio.

Lo stesso non si può dire, però, per i nostri capelli che vengono messi a dura prova dalle continue aggressioni di agenti esterni che tendono a indebolirli. Sole, vento, salsedine e cloro sono i principali nemici della nostra chioma, poiché alterando il livello di cheratina di cui sono composti i capelli, ne intaccano l’integrità rendendoli secchi, crespi e opachi [1].

Ma niente paura, basta adottare alcuni piccoli accorgimenti per sfoggiare una chioma sana e lucida per tutta l’estate.

I danni più frequenti

Ma nel dettaglio, cosa accade ai nostri capelli se non ce ne prendiamo cura nel modo corretto?

In generale, dopo una media e prolungata esposizione al sole senza protezione, diventano stopposi, sfibrati e si scoloriscono perché, proprio come la pelle, sono alla luce, al calore intenso e all’azione disidratante di salsedine e cloro. Per la precisione, la fibra del capello può subire quattro tipologie di danno [2]:

  • alterazione delle proteine della cuticola: porta a un aumento della porosità e alla perdita di luminosità lasciando i capelli ruvidi, sfibrati e opachi con conseguente formazione delle doppie punte;
  • degradazione dei pigmenti: un eccesso di radicali liberi prodotti dal sole che la melanina fatica a gestire causano schiaritura e sbiadimento del colore;
  • perdita d’acqua: l’esposizione disidrata la fibra lasciandola secca e fragile;
  • ossidazione dei lipidi: causa la perdita di flessibilità e l’indebolimento dello stelo.

I 10 consigli per una chioma impeccabile

Ma quindi cosa fare per avere capelli sani e lucenti? Abbiamo raccolto 10 consigli da seguire per prendervi cura dei vostri capelli.

1) Applica sempre una maschera nutriente

Bisogna ricordare che shampoo e balsamo non bastano per nutrire i capelli. È necessario, quindi, applicare dopo ogni lavaggio una maschera mirata ed efficace dalle lunghezze alle punte, che non appesantisca la fibra e anzi contribuisca a mantenerla idratata e in salute [3].

2) Meglio evitare lavaggi con acqua troppo calda

I capelli sono già stressati dall’azione del sole, non serve aggiungere altro stress. Prediligi quindi l’acqua fredda, che è vero ossigeno per i capelli bisognosi di nutrimento. Questo semplice gesto semplice può regalare parecchi benefici alla chioma, rigenerandola dopo le fatiche di sole, sabbia, salsedine e umidità [3].

3) Pettinarli nel modo giusto

Dopo aver lavato i capelli, è importante tamponarli dolcemente con un asciugamano, così da togliere l’acqua in eccesso. Solo dopo si può procedere a pettinarli delicatamente, possibilmente con un pettine di legno a denti larghi e punte arrotondate. Altro consiglio? [3]

4) Evitare l’uso di phon e piastre

Cosa c’è di più bello in estate di non accendere phon e piastre? Basta, infatti, sfruttare il potere del caldo e del sole. Il calore del phon stressa ulteriormente il capello, soprattutto se già particolarmente messo a dura prova dalla calda stagione. Se proprio non riuscite a farne a meno, almeno cercate di mantenere una bassa temperatura, tenendolo lontano dalla chioma almeno 15cm, così da permettere ai capelli di non accumulare troppo calore e alle cuticole di raffreddarsi. È anche un modo per preservare punte e lunghezze, le prime a seccarsi e sfibrarsi.Oltre al phon, è buona abitudine tenere alla larga piastre e ferri, che indeboliscono il capello, rendendolo più spento e opaco. Anche perché si sa, l’estate premia i capelli al naturale e imperfetti [3].

5) Dopo il bagno in mare o in piscina risciacqua con acqua dolce

Appena uscite dal mare o dalla piscina? Prima di goderci il meritato relax sul lettino, è bene pensare ai capelli. Basta un passaggio sotto l’acqua dolce, giusto per eliminare i residui di salsedine o cloro che sfibrano e indeboliscono la chioma [3].

6) Scegli raccolti morbidi e in stile messy che non rovinino il capello

Tutte noi nei mesi caldi preferiamo portare i capelli raccolti, ma è importante assicurarsi che siano pettinature morbide e non troppo tirate che rischierebbero di spezzare e indebolire ulteriormente il capello. Via libera a chignon spettinati e imperfetti, trecce e raccolti allentati e morbidi con un irresistibile tocco chic [3].

7) Tagliare i capelli prima delle vacanze è una buona idea

Soprattutto se avete le doppie punte ben venga una leggera spuntatina prima di partire per le vacanze. Non significa tagliare i capelli cortissimi, ma si tratta solo di una misura preventiva per garantire un aspetto più ordinato, morbido e in salute, eliminando così le punte difficili da gestire [4].

8) L’idratazione non deve mai mancare

Non ci stancheremo mai di ripeterlo: bere fa bene alla salute e in questo caso anche ai nostri capelli. Dobbiamo bere almeno due litri di acqua al giorno per garantire il giusto grado di idratazione al corpo e per patire meno caldo e afa. Inoltre, ci aiuterà a mantenere pelle e capelli idratati, fondamentale soprattutto quando si è molto esposte a caldo e sole. [3]

9) La protezione dei capelli viene anche dall’alimentazione

La giusta alimentazione è fondamentale sempre, proprio come l’idratazione. Avere una dieta sana ed equilibrata aiuta a mantenere la struttura capillare robusta per difendersi dalle aggressioni esterne. Fondamentali per la costruzione della cheratina sono alcuni nutrienti come ferro, rame e zinco. I primi due possiamo trovarli nella frutta secca, mentre il ferro nelle verdure a foglie verdi larghe e negli spinaci. Molto importanti per la produzione di cheratina sono anche le carni rosse e i legumi. Per mantenere la chioma giovane, invece, via libera a pomodori, carote, meloni e albicocche. Questi alimenti sono ricchi di licopene, un potente antiossidante che previene l’invecchiamento della fibra capillare [4].

10) Proteggi i capelli durante l’esposizione

Abbiamo già parlato di come nutrire i capelli, ma ora vediamo come farlo durante l’esposizione al sole. Basta un cucchiaio di olio protettivo anti-UV per capelli con una grossa noce di maschera. Amalgamare bene i due prodotti e distribuirli dalle radici alle punte. In questo modo i capelli saranno al riparo dalle aggressioni e rimarranno morbidissimi [4].

Ora le vacanze possono iniziare e i capelli saranno semplicemente al top!

FONTI

[1] melarossa.it: Capelli al sole: come proteggerli e curarli
[2] d.repubblica.it: Capelli e sole: le regole per la corretta esposizione
[3] alfemminile: Come proteggere i capelli dal sole: i consigli per una chioma perfetta anche in estate!
[4] ioDonna: Come proteggere i capelli dal sole: prima, durante e dopo le vacanze al mare