A fine giornata vi fermate e vi accorgete di avere le gambe gonfie, le sentite “pesanti”, stanche e affaticate?
Inevitabile visto il caldo e l’umidità, soprattutto se si vive in città! Complici del nostro disagio sono i jeans stretti, i tacchi alti che tanto amiamo e l’uso di farmaci come la pillola contraccettiva che contribuiscono ad accentuare il problema.

Le gambe ci sorreggono, ci fanno muovere, consentendoci di svolgere le attività più disparate. Pertanto, prendersene cura deve diventare una nostra priorità e non soltanto per una questione estetica, ma soprattutto per la nostra salute.

Se il lavoro ci costringe a stare in piedi o sedute per tante ore, prima o poi la circolazione veno-linfatica ne soffrirà. Gambe gonfie e pesanti si presentano principalmente nella stagione estiva, poiché il caldo dilata i vasi sanguigni accentuando il problema. Inoltre, altri fattori come la cattiva alimentazione, il sovrappeso, il fumo e l’assunzione della pillola contraccettiva possono favorire il ristagno di liquidi e quindi la ritenzione idrica. Ma come combattere questi fastidi?

Ecco 6 utili consigli.

1) MANGIARE SANO E LEGGERO
Tenete sotto controllo il peso per non affaticare il sistema circolatorio, bevete molta acqua (o in alternativa tisane poco zuccherine) e portate a tavola tanta frutta e verdura ricche di antiossidanti indispensabili per contrastare i danni causati dai radicali liberi. Inoltre, è consigliato ridurre l’apporto di sale in quanto può provocare ritenzione di liquidi.

2) PRATICARE ATTIVITÀ FISICA
Le gambe sono fatte per muoversi! E se gli impegni non ti consentono di fare sport, basta fare alcuni esercizi giornalieri per riattivare la circolazione e donare sollievo alle gambe. Ne sono esempi la classica “bicicletta” da eseguire in posizione supina o da seduta oppure la “ballerina” che consiste nel sollevarsi ripetutamente sulle punte dei piedi stando in posizione eretta.

3) MASSAGGIARE LE GAMBE
Sotto la doccia o dopo aver fatto un bagno dedicate alle vostre gambe qualche minuto massaggiandole, utilizzando una crema idratante o un olio profumato, ed esercitando con il palmo della mano dal basso verso l’alto una leggera pressione. L’effetto è rigenerante!

4) OPTARE PER LE TEMPERATURE PIÙ “FRESCHE”
Meglio evitare lunghe esposizioni al sole, soprattutto se non ci si muove, e preferire, quando la bella stagione lo permette, a un bagno caldo la doccia fredda, responsabile di un’immediata sensazione di leggerezza alle gambe.

5) DORMIRE CON LE GAMBE LEGGERMENTE SOLLEVATE
Un cuscino sotto alle gambe può rivelarsi un valido aiuto contro pesantezza e gonfiore. Basta una leggera inclinazione per favorire la circolazione.

6) SCEGLIERE LA GIUSTA INTEGRAZIONE
Quando lo stile di vita non ci aiuta, cediamo spesso alla tentazione di vestire jeans attillatissimi e tacco 12 o assumiamo farmaci come la pillola contraccettiva, entrano in gioco gli integratori come alleati della nostra salute.
Zyxelle® e Zyxelle® Plus sono due complementi alimentari appositamente formulati per il benessere delle donne che prendono la pillola. Grazie alla presenza della Centella Asiatica, Zyxelle® e Zyxelle® Plus favoriscono la funzionalità del microcircolo in tutti quei casi in cui esso risulta alterato (gambe pesanti, assunzione della pillola contraccettiva) e contrastano gli inestetismi della cellulite. Rientrano nella loro formulazione importanti vitamine e minerali come ad esempio: la vitamina C che aiuta la formazione del collagene mantenendo l’elasticità delle pareti venose e che contribuisce al buon funzionamento dei vasi sanguigni; la vitamina E che ha proprietà antiossidanti in grado di neutralizzare i radicali liberi e proteggere le cellule dalla loro azione negativa; il magnesio che aiuta a ridurre stanchezza ed affaticamento.

Perché noi teniamo alle nostre gambe, e voi?