Tutto quelle che devi sapere su questi due mali che affliggono il mondo femminile, come riconoscerli e come combatterli

8 ore seduta a lavoro + assunzione pillola + mi dimentico sempre di bere + mangio pasti poco sani + la palestra è il tempio del demonio…. Ok no non sei la sola… siamo, chi più chi meno, tutte così … (dai quasi tutte poi ci sono quelle brave o quelle fortunate!) e infatti a parte rare eccezioni soffriamo di cellulite e/o ritenzione idrica…

Ma che differenza c’è tra cellulite e ritenzione idrica?

Cellulite e ritenzione idrica spesso sono utilizzati come due sinonimi ma sono due cose diverse: la cellulite è un inestetismo della pelle che si manifesta con il famoso aspetto bucherellato a buccia d’arancia, si parte dalla tipologia aedematosa, dunque si passa alla fibrosa per arrivare alla più grave, la  sclerotica,  caratterizzata da noduli di grandi dimensioni, adipe molto spesso e freddo, ed è causata da una scorretta e ridotta microcircolazione sanguigna e linfatica, sovrappeso e grasso in eccesso, fattori genetici o ormonali, stress, cattivo funzionamento dell’apparato digerente e scorretta alimentazione.

L’accumulo di liquidi tra le cellule porta invece al problema della ritenzione idrica, ma perché questo liquido finisce tra le cellule e non si distribuisce bene? Una delle cause è lo squilibrio tra il sodio e il potassio, se il sodio si trova in maggiore quantità del potassio il corpo tende a trattenere una maggiore quantità di acqua per ottenere una diluizione normale, ma se fosse solo questo basterebbe non mangiare più sale, invece non è così facile risolvere questo problema, che affligge anche le ragazze più magroline.

Soluzioni per combattere questi due mostri

Iscriviti in palestra e vacci!  se noi fossimo tutte belle toniche e con tante cellule …l’acqua si distribuirebbe bene all’interno di queste e non fuori!


Cellulite o ritenzione idrica 1
Camminate e correte! Avete mai sentito parlare di ritorno venoso? Dobbiamo essere certe che il sangue ritorni al cuore correttamente in modo che non ci sia un accumulo di liquidi negli arti inferiori, quest’ultimi contraendosi durante l’attività fisica restituiscono sangue al cuore.Cellulite o ritenzione idrica 2

Evita i cibi confezionati sono pieni di sodio!

Bevi, bevi, bevi… acqua! Se non beviamo il corpo tenderà a non smaltire l’acqua che ha! Ecco perché anche le magre hanno la pelle a buccia d’arancia, sono disidratate!

*Assumi Vitamina C, contribuisce alla normale formazione del collagene per la normale funzione della pelle e combinala con la vitamina A e con la vitamina E.

Mangia Ananas, finocchi, cavolfiore, asparagi, sono diuretici naturali.Cellulite o ritenzione idrica 5 Cellulite o ritenzione idrica 4Cellulite o ritenzione idrica 3

 


centella asiatica cellulite o ritenzione idrica*Mai sentito parlare di Centella Asiatica?
  Inizia a piantarla sul balcone o assumi integratori che la contengono, è un tocca sana per queste problematiche.

Come faccio a capire se ho la cellulite o la ritenzione idrica?

Se premendo lievemente con il pollice la zona interessata si forma un alone bianco attorno al dito vuol dire che al di sotto si trova acqua e dunque è presente ritenzione idrica, se la zona è anche fredda al tatto significa che c’è anche una problematiche di circolazione periferica, se stringendo la pelle tra pollice e indice si formano i buchetti siamo già ad uno stadio medio di cellulite, inoltre lo stadio sclerotico della cellulite è anche doloroso al tatto.

*Zyxelle contiene 80 mg vitamina C, 12 mg di vitamina E e 150 mg di Centella Asiatica

 

fonti